BIOETICA

LA MORALITà DELLA SCIENZA

La Bioetica, termine composto da bìos= vita ed ethikos= teoria del vivere, è una disciplina moderna che applica i principi morali alla scienza ed alla biomedicina.

Una delle prime definizioni di Bioetica risale al 1978. Warren Reich la descrive nella Encyclopedia of Bioethics, come

«lo studio sistematico della condotta umana nell’area delle scienze della vita e della cura della salute, esaminata alla luce di valori e principi morali».

Riguarda l’applicazione dei principi etici e morali alla scienza e trova applicazioni in diverse materie quali: problemi etici che interessano le professioni sanitarie, la ricerca dell’individuo, la salute, gli interventi sull’ecosistema.

Esempio: in alcuni delicati procedimenti medici come l’eutanasia, il trampianto di organi, la fecondazione assistita e molti altri, la bioetica con un approccio non religioso o tradizionale, valuta moralità ed eticità.

Ogni nazione possiede il proprio codice di Bioetica; la Clonazione Umana (dal 2002 in Gran Bretagna esiste la Banca degli Embrioni), in Italia è illegale.